Bocconi  avvelenati a Palazzago Morto un cane, popolazione avvisata

Bocconi avvelenati a Palazzago
Morto un cane, popolazione avvisata

È allarme esche avvelenate da alcuni giorni a Palazzago: un cane morto è stato rinvenuto in una zona di via Longoni, la strada principale del paese.

È quindi massima allerta per i proprietari degli animali. La carcassa del povero animale è stata esaminata dall’Istituto zooprofilattico sperimentale sezione di Bergamo. Sono state trovate tracce di veleno che ne hanno sicuramente provocato il decesso.

Le esche, che potrebbero trovarsi ai lati di via Longoni ma anche in altri luoghi del paese, secondo l’istituto sono state avvelenate con metaldeide e brodifacoum. Composto velenoso che rappresenta un serio pericolo per la salute pubblica, specialmente per i bambini e per gli animali, quindi anche gatti, piccoli animali e magari anche per le mucche che pascolano i prati del paese.

I referti eseguiti dall’Istituto zoo profilattico sono stati inviati al dipartimento veterinario dell’Asl di Bergamo. I responsabili hanno provveduto a sporgere denuncia contro ignoti e nel contempo hanno avvisato il comune di Palazzago. Immediatamente il referente operativo comunale di Protezione civile Umberto Bosc, che ricopre anche la carica di vicesindaco, ha emesso un avviso ai cittadini, pubblicandolo sul sito del Comune e informando con dei volantini la popolazione.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola giovedì 8 ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA