Bologna e il centro Italia sotto la neve A Venezia acqua alta, bora a Trieste- Foto

Bologna e il centro Italia sotto la neve
A Venezia acqua alta, bora a Trieste- Foto

L’arrivo del maltempo, preannunciato nelle scorse ore, si fa sentire, fra pioggia e neve, anche a quote basse. Intorno alle 10, la neve ha cominciato a cadere, a buon ritmo, anche a Bologna.Pioggia mista a neve è stata registrata nel Faentino e nel Cesenate e in pianura nel Bolognese.

Nevica sulle zone collinari e appenniniche della regione. Nevica sulla E45 e in alcuni tratti dell’Autostrada del Sole tra Bologna e Fiorenze. Vento forte sul Ferrarese e Ravennate. A Ravenna, per il vento che sta superando i 40 nodi, è stato sospeso il traghetto tra Marina di Ravenna e Porto Corsini.

Nevica con intensità variabile su tutta la montagna veneta con un forte vento che rende difficile lo stabilire lo spessore del nuovo manto. Secondo l’Arpav (Agenzia regionale per l’ambente del Vento) a Cortina d’Ampezzo sono caduti almeno 6 centimetri di neve con precipitazioni massime - che hanno riguardato quote fino a 600 metri - di 15 centimetri. Il calcolo comunque, rileva l’Arpav, è di stima perché il forte vento in alcuni punti ha portato il nuovo manto nevoso fino a 30 centimetri.

Biciclette ricoperte di neve a Bologna

Biciclette ricoperte di neve a Bologna

Un uomo cammina mentre nevica a Bologna

Un uomo cammina mentre nevica a Bologna

Una strada coperta dalla neve, Bologna

Una strada coperta dalla neve, Bologna

Montagne innevate intorno a Milano

Montagne innevate intorno a Milano

Pioggia e vento stanno imperversando da stamane sul Veneto. A Venezia la marea ha toccato, alle 6.21, una massima di 81 cm mentre a Chioggia, alle 6.45, è giunta fino a 121 cm. Le previsioni del Centro Maree indicano per le 19.40 una punta massima di 60 cm. Il resto della regione è interessato da precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o di occasionale temporale; dalle ore centrali il fenomeno andrà in diradamento. In alcune province, come quella di Venezia, la pioggia è stata accompagnata da forti raffiche di vento. Molti gli interventi dei dei vigili del fuoco impegnati per lo più per la caduta di alberi.

Temporali e bora sulla costa triestina, con raffiche fino a cento km/h; neve in Carnia a partire dai 500-600 metri; una casa parzialmente scoperchiata dal vento in Friuli, a Malnisio di Montereale Valcellina (Pordenone): è il primo provvisorio bilancio dell’ondata di maltempo che da ieri sera sta investendo il Friuli Venezia Giulia. Sono decine le richieste d’intervento ai vigili del fuoco, soprattutto a Trieste, per rami spezzati, infissi divelti, locali e strade invase dall’acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA