Boltiere, l’ex segretaria contro il Comune Fu allontanata: ora chiede 540 mila euro

Boltiere, l’ex segretaria contro il Comune
Fu allontanata: ora chiede 540 mila euro

Continua la battaglia legale tra il Comune di Boltiere e l’ex segretario comunale Maria Francolino allontanata nel 2006.

Dopo poco più di un anno di servizio era stata allontanata dall’ex sindaco Giovanni Testa. Contro questo allontanamento Francolino ha presentato alla Cassazione un ricorso, chiedendo il reintegro nella sua mansione e un risarcimento, per i danni materiali e non a suo dire subiti, di circa 540 mila euro.

Per gli stessi motivi l’ex segretario aveva già nel 2007 presentato ricorso al tribunale di Bergamo. I giudici nel 2012 le avevano dato ragione riconoscendo il suo allontanamento illegittimo. Non avevano disposto il suo reintegro, bensì condannato il Comune di Boltiere a risarcirla con 54 mila euro.

Il municipio di Boltiere

Il municipio di Boltiere

La questione sembrava essersi chiusa, tanto che l’allora sindaco Osvaldo Palazzini aveva parlato di «pericolo scampato». Invece...


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA