Borgo Palazzo-circonvallazione
«Incrocio estremamente pericoloso»

Non c’è pace per il trafficato incrocio fra via Borgo Palazzo e gli svincoli della circonvallazione. Ancora una volta cartelli e semafori abbattuti. «Non sarebbe il caso di fare qualcosa?», chiede un lettore.

Borgo Palazzo-circonvallazione «Incrocio estremamente pericoloso»

«Vi scrivo - si legge nelle lettera di Pietro - per chiedere a l’ Eco, che spesso lo sa fare bene, di “ far porre “ finalmente l’attenzione sull’ estrema pericolosità dell’incrocio sotto il cavalcavia delle Valli in via Borgo Palazzo».

Ancora una volta, martedì, « in seguito allo scontro fra due automobili, è stato letteralmente divelto il palo su cui è posto uno dei semafori dell’incrocio, semaforo peraltro posto sulla piccola piazzola che addirittura dovrebbe servire a proteggere il pedone che attraversa».

«Anche stavolta è andata bene - scrive il lettore -, non è stato abbattuto nessun pedone, o nessuna mamma col passeggino (a due passi ci sono due parchi pubblici, dove peraltro nelle vicinanze sembra cosa normale parcheggiare anche sulle strisce pedonali ) ma solo il solito semaforo, sì proprio quello che era stato già divelto nel mese di settembre».

«Nel mese di agosto, invece no, per i semafori è andata bene perchè è stato solo abbattuto il palo del cartello stradale che si trova sul lato opposto. Per i mesi precedenti - precisa Pietro - non posso indicare date certe: di sicuro posso affermare comunque che gli scontri, finora per fortuna solo fra mezzi di trasporto, hanno frequenza settimanale: arrivano i vigili urbani, i vigili del fuoco meno frequentemente, l’ambulanza più spesso. Se un giorno dovesse arrivare il carro funebre ( il cimitero poi è lì vicino ), non sarebbe però di certo una fatalità.

Cordiali saluti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA