Borgo Palazzo-circonvallazione «Incrocio estremamente pericoloso»

Borgo Palazzo-circonvallazione
«Incrocio estremamente pericoloso»

Non c’è pace per il trafficato incrocio fra via Borgo Palazzo e gli svincoli della circonvallazione. Ancora una volta cartelli e semafori abbattuti. «Non sarebbe il caso di fare qualcosa?», chiede un lettore.

«Vi scrivo - si legge nelle lettera di Pietro - per chiedere a l’ Eco, che spesso lo sa fare bene, di “ far porre “ finalmente l’attenzione sull’ estrema pericolosità dell’incrocio sotto il cavalcavia delle Valli in via Borgo Palazzo».

Ancora una volta, martedì, « in seguito allo scontro fra due automobili, è stato letteralmente divelto il palo su cui è posto uno dei semafori dell’incrocio, semaforo peraltro posto sulla piccola piazzola che addirittura dovrebbe servire a proteggere il pedone che attraversa».

«Anche stavolta è andata bene - scrive il lettore -, non è stato abbattuto nessun pedone, o nessuna mamma col passeggino (a due passi ci sono due parchi pubblici, dove peraltro nelle vicinanze sembra cosa normale parcheggiare anche sulle strisce pedonali ) ma solo il solito semaforo, sì proprio quello che era stato già divelto nel mese di settembre».

Certelli abbattutti in via Borgo Palazzo

Certelli abbattutti in via Borgo Palazzo
(Foto by Beppe Bedolis)

«Nel mese di agosto, invece no, per i semafori è andata bene perchè è stato solo abbattuto il palo del cartello stradale che si trova sul lato opposto. Per i mesi precedenti - precisa Pietro - non posso indicare date certe: di sicuro posso affermare comunque che gli scontri, finora per fortuna solo fra mezzi di trasporto, hanno frequenza settimanale: arrivano i vigili urbani, i vigili del fuoco meno frequentemente, l’ambulanza più spesso. Se un giorno dovesse arrivare il carro funebre ( il cimitero poi è lì vicino ), non sarebbe però di certo una fatalità.

Cordiali saluti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA