Lunedì 13 Agosto 2007

Borgo Santa Caterina, festa al Santuario

Stanno per entrare nel vivo, nel santuario dell’Addolorata in Borgo Santa Caterina, le celebrazioni della festa dell’Apparizione, in ricordo di un evento prodigioso verificatosi il 18 agosto 1602. In quel giorno, a mezzogiorno, una stella apparve nel cielo, emanando tre raggi luminosi su un’immagine raffigurante la Madonna Addolorata da tempo deteriorata, reintegrandola prodigiosamente come fosse appena stata dipinta. È la stessa immagine che si venera ancora oggi in santuario, collocata sull’altare maggiore. A pochi mesi dall’evento, venne eretta una cappella provvisoria, poi sostituita da una nuova chiesa, denominata Santa Maria Nuova. Quest’ultima venne abbattuta a fine Ottocento per costruire l’attuale santuario, consacrato il 15 agosto 1903 dal vescovo Gaetano Camillo Guindani.Questo il programma delle celebrazioni in santuario. Mercoledì, solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, Messe alle 7,30 (ai Celestini), 8, 9, 10 (cantata), 11.30 e 19; alle 16 Vespri della solennità. Giovedì, alle 16 pellegrinaggio degli ammalati a cura dell’Unitalsi; alle 19 Messa. Alle 20 serata di festa nel Borgo d’Oro con cena lungo via Santa Caterina con intrattenimento musicale curato da Melchiorre. Venerdì, vigilia dell’Apparizione: alle 16 Vespri, Confessioni e benedizioni al trono dell’Addolorata; alle 19 Messa della vigilia; alle 20,30, sul piazzale curva sud dello stadio, «Aspettando i fuochi» con omaggio musicale all’Addolorata del soprano Elena Bertocchi e del basso Giovanni Guerini; seguirà alle 21 il grande spettacolo pirotecnico. Sabato, festa dell’Apparizione: il santuario rimane aperto tutta la giornata con possibilità delle Confessioni e delle benedizioni al trono dell’Addolorata. Messe alle 6, 7, 8, 9 (cantata, presiede il prevosto monsignor Andrea Paiocchi); alle 10 omaggio floreale dei vigili del fuoco alla colonna dell’Addolorata; alle 10,30 concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo ausiliare Lino Belotti (interviene la Corale di Azzano San Paolo). Alle 17,30 (in collegamento con Radio Emmanuel) solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Roberto Amadei (interviene la Corale di Villa d’Ogna). Alle 20 Vespri solenni, seguiti alle 20,30 dalla processione per il borgo, guidata dal vescovo. (13/08/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata