Mercoledì 03 Settembre 2014

Bossetti, istanza di scarcerazione

«Il deposito tra lunedì e martedì»

Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni, gli avvocati di Giuseppe Massimo Bossetti

L’istanza di scarcerazione per Massimo Bossetti è in dirittura d’arrivo. «La presenteremo tra lunedì e martedì», assicura Silvia Gazzetti, l’avvocato che con Claudio Salvagni assiste il carpentiere di Mapello arrestato con l’accusa di aver ucciso Yara Gambirasio.

«Non è un atto dovuto, né un tentativo campato per aria - puntualizza Silvia Gazzetti -. Non lo depositiamo per far vedere al nostro assistito che qualcosa di concreto facciamo, oltre alla consultazione della mole di carte, lavoro che ci sta ancora impegnando. No, lo facciamo perché siamo convinti che ci siano gli elementi in virtù dei quali quest’uomo, dopo aver passato 80 giorni in una cella d’isolamento, possa essere scarcerato».

I legali preferiscono al momento non scoprire del tutto le loro carte. Hanno un asso nella manica? Un elemento che possa incrinare l’architrave accusatoria?

Tutto su L’Eco di Bergamo del 3 settembre

© riproduzione riservata