Brebemi, da gennaio sconti del 15%  Sino a maggio 2015 riduzioni

Brebemi, da gennaio sconti del 15%
Sino a maggio 2015 riduzioni

Teem e Brebemi: anno nuovo, pedaggi scontati del 15%. E riservati non solo ai pendolari ma anche a tutti gli automobilisti e gli autotrasportatori.

Da gennaio inizierà la stagione dei saldi anche per la Brebemi-A35 e la Teem. Dal primo giorno del 2015, infatti, i possessori di Telepass che percorreranno queste due autostrade (la Teem limitatamente al tratto aperto al traffico per collegare la A35 alle provinciali Rivoltana e Cassanese) potranno godere di uno sconto sul pedaggio fra il 10 e il 15%. Recentemente il presidente della Brebemi spa Francesco Bettoni aveva già prospettato la possibilità che sulla A35 venissero introdotti degli sconti sui pedaggi che, dal giorno dell’apertura dell’autostrada, sono stati da più parti oggetto di critiche perché giudicati troppo cari. Nessuno si aspettava, però, che sarebbero arrivati già con l’anno nuovo. Invece sarà così.

Ovviamente lo scopo della Brebemi spa è quello di promuovere al massimo la circolazione sulle sue carreggiate, dei mezzi leggeri e di quelli pesanti. Su diverse autostrade è già in vigore la convenzione fra l’Aiscat (Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori) e il ministero dei Trasporti in base alla quale vengono applicati sconti ai mezzi leggeri (ossia auto e motociclette) dotati di Telepass.

Sconti che sono graduali: si inizia a risparmiare dai 20 transiti in autostrada in su al mese. A partire dal 21° transito lo sconto è dell’1% fino al massimo del 20% che si applica fra il 40° e il 46° transito. «Le società Brebemi e Te – ha affermato ieri Vezzosi – hanno deciso di andare oltre. Tutti i residenti nei paesi attraversati dalle due autostrade potranno, già a partire dal primo transito, godere di uno sconto fra il 10 e il 15%. La percentuale definitiva verrà stabilita domani (oggi per chi legge, ndr) nel Consiglio di amministrazione della Brebemi spa». Di questo sconto, secondo le prime informazioni comunicate da Vezzosi, potranno godere sia i mezzi leggeri sia quelli pesanti attrezzati con Telepass. Non bisognerà fare altro che chiamare un numero verde dedicato, comunicare il codice del proprio apparecchio e poi dichiarare la tratta autostradale su cui si vuole che venga applicato lo sconto (che è mensile e sarà retroattivo dal primo gennaio).

Per chi invece, non essendone in possesso, si doterà del Telepass (ritirandolo nei punti convenzionati) per percorrere la A35, c’è il vantaggio che sarà la Brebemi spa a pagarne il relativo canone per i primi sei mesi. Per i non residenti, invece, le condizioni cambiano. Potranno godere degli sconti solo gli automobilisti e i camionisti dotati di Telepass che percorreranno l’intera tratta dell’autostrada tra Brescia e Milano. «Questa iniziativa – ha spiegato ancora Vezzosi – va nella direzione di promuovere l’utilizzo della Brebemi soprattutto tra i camionisti che vengono da fuori» e che tendono ancora a percorrere le strade provinciali. Da ricordare che uno degli obiettivi della A35 è proprio ridurre la circolazione del traffico pesante sul territorio.

Attenzione però: questa stagione dei saldi così alti non rimarrà in vigore per sempre. Si concluderà a fine maggio, quando l’intero tracciato della Teem aprirà al traffico. «Il motivo – spiega Vezzosi – è che, a quel punto, la tangenziale e la Brebemi, collegandosi all’A4, saranno collegate al sistema autostradale nazionale. Per non rischiare, quindi, di incorrere in una accusa di concorrenza sleale, si applicheranno solo gli sconti previsti dalla convenzione fra l’Aiscat e ministero dei Trasporti». Convenzione che al momento è previsto rimarrà in vigore a livello nazionale fino alla fine del 2015. Sono comunque già in corso trattative per il suo prolungamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA