Buche, un viaggio-slalom nella Bassa Da Lurano a Ciserano solo rattoppi

Buche, un viaggio-slalom nella Bassa
Da Lurano a Ciserano solo rattoppi

A Lurano, di fronte alla pensilina per il trasporto pubblico, c’è un tratto in cui non si vede un solo centimetro di asfalto «sano» e, percorrendolo, pare di viaggiare su una pietraia.

«Perché dovrei scrivere alla Provincia? Per sentirmi dire che non ci sono i soldi? Lo so già». Dalle parole del sindaco Dimitri Bugini traspare tutta la sua rassegnazione sullo stato del tratto della provinciale 121 che attraversa Lurano.

Da qui parte la nostra ricognizione sulla stato di alcune delle principali strade provinciali che attraversano la Bassa e la Media pianura. E la 121 è sicuramente tra le peggiori..

Arrivati sulla provinciale 122, la Francesca, sembra quasi un sogno viaggiare sui tratti che la Provincia aveva riasfaltato nel 2013. L’intervento era stato fatto in seguito alle polemiche scoppiate dopo che il limite di velocità era stato abbassato a 30 chilometri all’ora proprio a causa delle condizioni del manto stradale.

Le condizioni di molte strade della Bergamasca

Le condizioni di molte strade della Bergamasca
(Foto by Luca Cesni)

Dove però finiscono questi tratti riasfaltati non troviamo dell’asfalto danneggiato, ma dei veri proprio avvallamenti. Un esempio è il pezzo della Francesca che, a Ciserano, porta al sottopasso ferroviario della linea Bergamo-Treviglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA