Buona notizia per le coppie giovani Bonus mobili, anche senza ristrutturare

Buona notizia per le coppie giovani
Bonus mobili, anche senza ristrutturare

Buona notizia per le coppie giovani e per il settore dell’arredamento. Non solo bonus mobili, infatti, ma anche un progetto senza vincolo di ristrutturazione.

Palazzo Chigi sulla Legge di stabilità 2016 avrebbe deciso di prorogare il bonus mobili e di introdurre un nuovo provvedimento pensato ad hoc per le giovani coppie per l’acquisto di arredo senza vincolo della ristrutturazione.

Attualmente il bonus mobili prevede la detrazione dall’Irpef del 50% delle spese, fino ad un massimo di 10.000 euro, per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Da quando è entrato in vigore il bonus, ovvero settembre 2013, sono stati recuperati 1,8 mld di fatturato, con un gettito di Iva inaspettato di 360 milioni di euro.

Da Federlegno la richiesta di introdurre un bonus fiscale del 50%, svincolato dalle ristrutturazioni, per le famiglie degli under 35 che acquistano arredi, per incentivare le giovani coppie italiane negli investimenti di arredo nella propria abitazione. Opzione che, secondo la Federazione, è stata recepita da Palazzo Chigi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA