Domenica 12 Gennaio 2014

Buone notizie per Simone Lorenzi

È uscito dal coma e riesce a parlare

Simone Lorenzi

È cosciente, è uscito dal coma farmacologico. Parla: al suo fianco ci sono i familiari e i responsabili della squadre. Dall’ospedale Bolognini di Seriate arrivano buone notizie sulle condizioni di Simone Lorenzi, il playmaker dell’Azzanese il cui cuore si era fermato venerdì durante una partita.

Simone Lorenzi si era accasciato poco dopo aver realizzato il terzo tiro da tre su altrettanti tentativi: subito dopo aveva chiesto il cambio, ma immediatamente era crollato sul parquet.

In panchina con la formazione di casa c’era Fabrizio Centonze, medico specialista in cardiologia: compresa immediatamente la gravità della situazione, gli ha praticato un massaggio cardiaco, supportato da altri tre medici.

Paolo Ghislanzoni, Antonio Tallarita e Luisa Coppolino, genitori di atleti della formazione lecchese del Pescate, avversaria di turno. Per oltre mezz’ora, in attesa dell’arrivo dell’autoambulanza, sono stati loro a praticare le necessarie terapie d’urgenza.

Simone è poi giunto all’ospedale Bolognini di Seriate: i sanitari del reparto di Rianimazione hanno constatato che l’intervento dei medici aveva permesso la continua irrorazione di sangue, e hanno quindi proceduto all’intubazione e alla sedazione per stabilire una situazione di coma farmacologico.

Nella giornata di domenica, due notti dopo l’incidente, i medici hanno deciso di sospendere i farmaci. E Simone si è svegliato.

© riproduzione riservata