Lunedì 06 Novembre 2006

C. Volpino, colpo in tabaccheria

È di 25 mila euro il bottino dei tre rapinatori che, armati di pistola, hanno assaltato questa mattina una tabaccheria in pieno centro a Costa Volpino. Intorno alle 8,10 in via Nazionale, in zona portici, è stata presa di mira la rivendita della famiglia Poletti: il titolare ha vissuto momenti di panico quando uno dei banditi gli ha puntato una pistola alla testa e lo ha costretto a sdraiarsi a terra. I malviventi sono entrati mentre l’uomo preparava una ricevuta per un cliente. Avevano il volto coperto da un passamontagna scuro: uno s’è diretto verso il retrobottega, un altro ha costretto i clienti contro la vetrina con le spalle all’esterno, mentre il terzo s’è piazzato dietro il bancone e ha anche strappato dalle mani del titolare 150 euro che gli erano stati appena consegnati. Sono stati svuotati i cassetti: il contante del Lotto e oltre mille schede per la ricarica dei cellulari. Nel retro è stata svuotata la cassaforte dove c’erano circa 15 mila euro: sarebbero serviti per il pagamento delle sigarette, ma in parte erano anche i risparmi della moglie. È la seconda volta in soli dodici mesi che la tabaccheria Poletti viene presa di mira: l’anno scorso furono due ladri ad entrare in azione, ma furono catturati grazie all’impianto di videosorveglianza installato dal Comune. L’impianto oggi non ha funzionato, ma i carabinieri sembrano ottimisti sulle possibilità di catturare i malviventi.(06/11/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata