Calcinate, mancata precedenza: rissa
Ferisce «rivale» col taglierino: arrestato

La notizia è saltata fuori su Facebook («Sei di Calcinate se...»), è stata rimossa non si sa da chi, ma i carabinieri di Calcinate l’hanno confermata: per una mancata precedenza, due italiani, un giovane e uno di mezz’età, sono arrivati allo scontro fisico.

Calcinate, mancata precedenza: rissa Ferisce «rivale» col taglierino: arrestato

Dalle informazioni finora raccolte, la rissa è scoppiata venerdì 20 marzo verso le 17,30 in via Dante, una via del centro storico che dalla biblioteca conduce verso il municipio. Un cinquantenne della Bassa è sbucato con la sua auto da una stradina laterale immettendosi su via Dante dove stava transitando un 21enne di Calcinate, pure lui in macchina. L’incidente è stato soltanto sfiorato, perché il 50enne è riuscito a fermarsi in tempo, ma è nata una violenta discussione.

I due sono scesi dall’auto e dalle parole si è quasi subito passati ai fatti. Non è ancora chiaro se il 50enne abbia preso a pugni il giovane, ma è sicuro che quest’ultimo ha preso un taglierino che aveva nell’auto e ha ferito al viso il rivale. Ferite che hanno richiesto una trentina di punti di sutura. I carabinieri di Calcinate sono intervenuti e hanno arrestato il 21enne, M. D., per lesioni gravi e aggravate da porto abusivo di arma bianca. Il giovane è stato trasferito in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA