Calusco, pronto il Consultorio
Sarà intitolato a mons. Amadei

Sarà intitolato a monsignor Roberto Amadei, vescovo di Bergamo dal 1991 al 2009, il nuovo consultorio familiare di Calusco. La struttura, ricavata nell'edificio della parrocchia in via Verdi al civico 146, sarà a disposizione dell'intera Isola.

Calusco, pronto il Consultorio Sarà intitolato a mons. Amadei

Sarà intitolato a monsignor Roberto Amadei, vescovo di Bergamo dal 1991 al 2009, il nuovo consultorio familiare di Calusco. La struttura, ricavata nell'edificio della parrocchia in via Verdi al civico 146, sarà a disposizione dell'intera Isola. A benedirlo e a dedicarlo a monsignor Amadei domenica sarà il vescovo Francesco Beschi. L'appuntamento è alle 17.

«Il nuovo consultorio familiare viene dedicato a monsignor Amadei: era stato lui a lanciare l'idea di realizzare sul territorio bergamasco i consultori familiari – spiega il parroco di Calusco, don Achille Albani Rocchetti –. In alcuni dei locali verrà spostato il Centro famiglia vicariale che da oltre dieci anni opera negli spazi di via dell'Assunta 199». In questi giorni fervono gli ultimi lavori di sistemazione dei locali che accoglieranno da subito gli uffici del Centro famiglia, aperto il 4 febbraio 2001, e successivamente i vari servizi, tra cui prestazioni sanitarie.

I lavori di trasformazione della casa parrocchiale di via Verdi in consultorio erano iniziati a fine novembre 2010, con un intervento radicale su tutto l'edificio, che era costituito da due ampi appartamenti. Nell'interrato sono stati ricavati gli archivi e gli spogliatoi per il personale; al piano terra la reception con la zona accoglienza e tre locali per i servizi di consulenza. Al primo piano la sala riunioni con una trentina di posti e tre uffici. La parrocchia di Calusco d'Adda ha dato in comodato d'uso per vent'anni l'immobile alla Fondazione diocesana «Angelo custode» che ha fatto svolgere tutti i lavori di trasformazione.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 5 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA