Mercoledì 06 Febbraio 2008

Carabinieri: controlli in città

Quando la loro auto è stata fermata dai carabinieri, impegnati in un normale controllo nella parte alta di via Moroni, sono scesi tranquillamente dalla vettura. Poi si sono guardati e, con uno scatto repentino, si sono dati alla fuga, abbandonando l’auto e facendo rapidamente perdere le proprie tracce nelle strade del centro.

È accaduto nel tardo pomeriggio di martedì: i due, forse marocchini, sull’auto – una Ford Fiesta – avevano del materiale elettronico che, secondo i carabinieri, sarebbe di provenienza furtiva. Dove sia stato rubato gli stessi militari lo stanno accertando. La vettura è risultata intestata a un altro immigrato e sarebbe in uso proprio a uno dei due marocchini scappati a piedi, che i carabinieri di Bergamo avrebbero già identificato ma non ancora rintracciato.

Il controllo è stato effettuato nell’ambito di un’operazione che ha visto impegnati i carabinieri nelle vie Quarenghi e Moroni contro i fenomeni dello spaccio di droga, della microcriminalità e dell’immigrazione clandestina.

Dodici gli immigrati accompagnati in caserma e sottoposti all’accertamento dell’identità tramite le impronte digitali: quattro sono stati denunciati a piede libero perché clandestini, mentre un ivoriano di 20 anni è stato arrestato perché già in possesso del decreto di espulsione.

(06/02/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata