Carte di credito clonate: arrestati due romeni

Carte di credito clonate: arrestati due romeni

I carabinieri di Sarnico hanno arrestato due immigrati romeni, un 28enne residente nel Bresciano e un 27enne clandestino in Italia, con l’accusa di utilizzo fraudolento di titoli di credito e riciclaggio. L’arresto è avvenuto a seguito di un’indagine in corso da tempo e finalizzata a contrastare il fenomeno della clonazione delle carte di credito. I carabinieri ritengono che i due arrestati facciano parte di una vasta organizzazione. Al momento dell’arresto i due avevano 150 carte e 2.600 euro in contanti che nel corso della giornata erano stati prelevati in diversi istituti di credito della zona.  Dopo l’arresto, avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, è stata eseguita anche una perquisizione nell’abitazione bresciana del 28enne, dove sono state trovate altre dieci carte

© RIPRODUZIONE RISERVATA