Castel Cerreto, incendio in abitazione  Una 90enne ustionata grave in ospedale

Castel Cerreto, incendio in abitazione
Una 90enne ustionata grave in ospedale

Un incendio scatenatosi nell’appartamento di una palazzina a Castel Cerreto, frazione di Treviglio, ha reso inagibile l’alloggio e ustionato una novantenne che è stata trasportata in ospedale a Treviglio e poi a Sondrio.

La 90enne vive con la figlia che però non era presente stamattina, venerdì 30 gennaio, allo sprigionarsi delle fiamme. Sono intervenute tre squadre di vigili del fuoco di Treviglio e Dalmine e sul posto c’era anche il caposquadra di Bergamo: hanno lavorato dalle 9 alle 11 per domare l’incendio.

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio
(Foto by Luca Cesni)

La palazzina è costituita da tre appartamenti, ma soltanto uno è stato interessato dall’incendio che potrebbe essere scaturito dal camino, ma ancora sono in corso le indagini dei pompieri. Probabilmente la 90enne ha acceso male il camino, le fiamme hanno intaccato il divano e si sono sviluppate in tutta la casa. I danni all’appartamento, soprattutto nella zona notte, sono rilevanti tanto che l’alloggio è stato valutato come inagibile.

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio
(Foto by Luca Cesni)

L’anziana è stata soccorsa dal staff sanitario del 118, intervenuto con un’ambulanza e un’automedica, e trasportata all’ospedale di Treviglio per una prima valutazione della sua situazione clinica. In considerazione delle sue gravi condizioni (ustioni di 2° e 3° grado sul 25% del corpo) e della sua età, è stata trasferita con l’elisoccorso a Sondrio, dov’è ricoverata nel reparto di rianimazione.

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio

L’incendio a Castel Cerreto, frazione di Treviglio
(Foto by Luca Cesni)


© RIPRODUZIONE RISERVATA