Castelli Calepio, cadavere nel lago Identificato, è un 70enne di Grumello

Castelli Calepio, cadavere nel lago
Identificato, è un 70enne di Grumello

Potrebbe essere scivolato o aver compiuto un gesto estremo l’uomo trovato senza vita a Castelli Calepio, nei pressi della Centrale dell’Enel, in via Oglio.

A dare l’allarme nella mattinata di martedì 4 agosto un passante che ha notato il corpo senza vita nella grigia di scolo dell’acqua della centrale.

I vigili del fuoco sono subito intervenuti per recuperare il corpo: l’uomo non aveva con sè i documenti ma nel primo pomeriggio è stato identificato: si tratta di un ex carrozziere di 77 anni di Grumello del Monte. Le forze dell’ordine stanno indagando, il corpo è stato trasferito all’ospedale di Bergamo per l’autopsia, come da disposizione del pm.

Nella zona del Porto di Calepio è stata individuata l’auto dell’uomo, nei presi del canale dell’Oglio. La vittima era uscita di casa nella mattinata di martedì: da quel momento si sono perse le tracce.


© RIPRODUZIONE RISERVATA