Sabato 15 Marzo 2014

Era andato a Bergamo, a piedi

Ritrovato lo «scomparso» di Cenate

Le ricerche del disperso a Cenate Sotto

Era solo andato a trovare l’anziana madre, che vive a Bergamo, dimenticandosi di avvertire. E pare che il percorso da Cenate Sotto alla città, e viceversa, l’abbia fatto tutto a piedi. Si è conclusa fortunatamente bene la storia dell’uomo «scomparso».

Le ricerche del 65enne erano scattate sabato 15 marzo, verso le 11. L’uomo risultava scomparso da quasi 24 ore: era uscito di casa venerdì verso le 18 per una passeggiata a piedi, ma non era più rientrato.

Dopo l’allarme, lanciato dai familiari preoccupati perché ieri sera in modo totalmente inatteso il 65enne non era rientrato a casa, la macchina delle ricerche si è messa in moto.

L’intervento ha coinvolto i carabinieri di Trescore Balneario, i vigili del fuoco, presenti in forze e anche con un elicottero, e gli uomini della Protezione Civile dei comuni dell’Unione dei Colli. Al lavoro anche le unità cinofile.

Il campo base era stato allestito nei pressi del cimitero di Cenate Sotto e le ricerche si erano concentrate sui colli del Plis di Cenate d’Argon. Intorno alle 18 di sabato al comando delle ricerche si sono presentate la sorella e la cognata del 65enne per avvertire che l’uomo era rientrato.

L’uomo non ha voluto spiegare il perché abbia agito in questo modo: rientrato a casa, e scoperto cosa era successo durante la sua assenza, non ha voluto rilasciare ulteriori dichiarazioni.

© riproduzione riservata