Lunedì 15 Gennaio 2007

Cercano di spacciare cocaina ai carabinieri
Due giovani marocchini finiscono in manette

Due giovani, 21 e 25 anni, originari del Marocco sono finiti in manette dopo aver cercato di vendere alcune dosi di cocaina a due carabinieri in borghese. I carabinieri erano di pattuglia a Zingonia per un controllo di routine, in abiti civili, quando sono stati avvicinati dai due giovani marocchini. I militari si sono qualificati e hanno provveduto a perquisire i giovani spacciatori trovando loro addosso 10 grammi di cocaina e 500 euro in contanti. I due sono stati subito arrestati. L’arresto è stato effettuato ieri notte dai militari della compagnia di Treviglio, nei pressi di piazza Affari. I due extracomunitari finiti in manette sono anche risultati irregolari e senza fissa dimora.

(15/01/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata