Ciclista investita da un quad Che si dilegua nel traffico a Seriate

Ciclista investita da un quad
Che si dilegua nel traffico a Seriate

Una beffa che poteva finire in tragedia. La pedalata per Carlo Dal Lago, il maestro di Seriate morto un anno fa per un incidente in bicicletta in via Lunga, è finita con una ragazza ferita in modo lieve dopo essere stata travolta da un quad che poi si è allontanato nel traffico.

Una vicenda incredibile, che per fortuna non ha rovinato il ricordo di Dal Lago. Il gruppo di ciclisti è arrivato in via Lunga prima del tramonto per deporre una bicicletta bianca e un mazzo di fiori sul luogo dell’incidente. Poi i ciclisti si sono spostati verso il vicino attraversamento pedonale.

Non è ancora buio e loro sono in tanti, in gruppo. Eppure un quad si fa largo nel traffico e procede spedito verso l’asse interurbano. Non si ferma al passaggio dei ciclisti e travolge la bicicletta che in quel momento era spinta a mano dalla ragazza, che cade a terra. La bici è ridotta a un rottame, la ragazza fortunatamente non ha niente di grave, e il quad si allontana come se nulla fosse continuando la sua folle corsa.

Nessuno dei partecipanti, comprensibilmente, vuole dare troppo peso all’episodio: «Un imbecille» dice qualcuno. Però è significativo che sia successo proprio a due passi dall’altro incidente, ben più grave, e proprio durante la cerimonia per il primo anniversario della morte di Dal Lago.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23/11/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA