Ciclisti in circonvallazione, la lettera «Un pericolo per loro e per le auto»

Ciclisti in circonvallazione, la lettera
«Un pericolo per loro e per le auto»

È primavera e torna di attualità il tema della circolazione delle biciclette sulle strade della nostra provincia.

A fronte dei tantissimi che rispettano le regole, ci sono sempre gruppi di amanti delle due ruote che delle regole non sembrano interessarsi.

Un caso emblematico ci viene segnalato dal nostro lettore Egidio: è quello della circonvallazione Plorzano di Bergamo: qui, nonostante il divieto e sfidando i pericoli, sono tantissimi i ciclisti che viaggiano, da soli o in gruppo.

La lettera
«Egregia redazione,
vi scrivo per segnalare una situazione che ormai si trascina da parecchio tempo. Mi riferisco alla “cattiva” abitudine che parecchi ciclisti hanno di percorrere la circonvallazione Plorzano nonostante vi sia un vistoso cartello di divieto di accesso alle biciclette

Questa abitudine è pericolosa sia per i ciclisti che per le auto che spesso devono procedere dietro questi “signori della strada”che procedono affiancati creando pericolosi rallentamenti.

Mi domando come mai la polizia locale che legge in copia non prenda provvedimenti: basterebbe posizionare ogni tanto, soprattutto sabato e domenica, una pattuglia in prossimità del cavalcavia del Monterosso per verificare ciò.

Mi domando se a questa stregua tra poco vedremo “sfrecciare” biciclette pure in autostrada.

Certo che saprete considerare ed affrontare al meglio questa mia segnalazione colgo l’occasione per porgere cordiali saluti».
Egidio R.


© RIPRODUZIONE RISERVATA