Martedì 28 Aprile 2009

Cisano, frana muro di sostegno
code e disagi lungo la «Briantea»

Disagi a Cisano sull'ex statale Briantea per la frana di un muro di sostegno della carreggiata stradale, che ne ha fatto abbassare il livello. La carreggiata verso Bergamo è stata ristretta provocando seri disagi alla viabilità.

A provocare la difficile situazione la frana del muro di sostegno all'altezza del ristorante «Fatur», in via Trento, a pochi metri dal municipio. L'allarme è scattato poco dopo le 13,30, su segnalazione di un cittadino. Sul posto sono arrivati subito i carabinieri della locale stazione , coordinati dal comandante maresciallo Fauto Gialli, e la polizia locale. Successivamente si è provveduto a delimitare il tratto interessato della carreggiata, circa ottanta metri di lunghezza per 6 metri di larghezza, con il nastro segnaletico, in modo da non consentire il passaggio dei mezzi. E' stata poi disposta la circolazione a senso unico alternato.

Nel frattempo sul posto sono intervenuti i mezzi della ditta Colosio di Seriate, responsabile della manutenzione delle strade provinciali, che ha avviato i lavori per allargare la carreggiata con la posa dell'asfalto dal lato destro, per chi arriva da Bergamo, considerato che ormai da mesi era aperto il cantiere da parte della ditta che aveva vinto l'appalto proprio per l'allargamento della curva in questione.

I lavori sono proseguiti sino alla tarda serata, con l'obiettivo di ripristinare nella notte la circolazione, in modo normale.

Successivamente si provvederà ad intervenire sul muro franato, che, secondo il primo cittadino cav. Pietro Vitali, arrivato per rendersi conto della situazione, risale al periodo del Regno del Lombardo Veneto.

a.ceresoli

© riproduzione riservata