Martedì 02 Settembre 2014

Cisano, trovati tutti i finanziamenti

«Sblocca Italia» sblocca la variante

Il traffico a Cisano

Dal decreto «Sblocca Italia», adottato dal Consiglio dei ministri lo scorso 29 agosto, arriva la conferma del finanziamento anche della nuova strada Lecco-Bergamo. Conferma, peraltro, di quanto anticipato proprio sul nostro giornale il 22 agosto scorso, relativamente alla variante di Cisano.

Il decreto «Sblocca Italia» porterebbe un finanziamento di 15 milioni, dei quali sei sarebbero per il cantiere del lotto San Gerolamo, avviato con la posa della prima pietra il 21 gennaio 2013 e che riguarda il superamento, in galleria, dell’abitato di Vercurago e in parte di Calolzio, con l’uscita in via dei Sassi.

La somma rimanente sarebbe destinata alla variante di Cisano, che è appunto tra le opere pronte a partire. «Bisognerà aspettare la pubblicazione del decreto con i dettagli - sottolinea il sindaco di Cisano, Andrea Previtali - Sembra, tra l’altro che il finanziamento della Lecco-Bergamo dovrebbe essere pari a 15 milioni di euro, con la conferma dei sei milioni per il lotto San Gerolamo (Vercurago-Calolzio) e la somma rimanente per la variante cisanese. Infatti questi nove milioni andrebbero ad aggiungersi ai 31 milioni già disponibili per la realizzazione di questa variante».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 2 settembre

© riproduzione riservata