Comincia la stagione dello sci Presidi sulle piste anche dei carabinieri

Comincia la stagione dello sci
Presidi sulle piste anche dei carabinieri

Prende ufficialmente il via la stagione sciistica e sulle piste sono già operativi i carabinieri sciatori del Comando Provinciale di Bergamo.

Questo fine settimana I presidi dell’Arma sulle piste da sci dei comprensori degli Spiazzi di Gromo, Colere, Monte Pora, Lizzola della Val Seriana e di Carona/Foppolo, Piazzatorre e Valtorta/Piani di Bobbio della Val Brembana, sono volti a garantire la sicurezza dei turisti che raggiungono gli impianti. I Carabinieri sciatori saranno affiancati anche da personale specializzato in soccorso alpino della Compagnia Carabinieri di Clusone che, oltre a coadiuvare il personale sciatore nel pronto intervento sulle piste per interventi immediati, anche in collaborazione con le stazioni del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, per la ricerca ed il recupero di incrodati, dispersi e infortunati in roccia o di persone travolte in valanga.

Ma una delle missioni fondamentali su cui l’Arma da sempre punta è quella della prevenzione, informazione ed educazione dei fruitori dei comprensori sciistici, in particolare il rispetto delle specifiche normative nazionali e regionali inerenti il comportamento che deve essere tenuto dagli utenti utilizzatori degli impianti e non.

La prima regola per evitare spiacevoli incidenti è ispirare e guidare la condotta responsabile di chi percorre, con gli sci da discesa e d’alpinismo, snowboard, ciaspole e a piedi, le aree sciabili e le piste innevate con gli attrezzi tipici a cui sono dedicate.

I servizi giornalieri svolti rientrano in una più ampia attività di vigilanza pianificata dai carabinieri, che, nel corso delle prossime settimane e, in particolare durante le prossime festività natalizie, proseguiranno nell’ambito dell’intero territorio alpino così come fortemente voluto dal Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo”, Generale di Corpo d’Armata Gaetano Maruccia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA