Concorrenza sleale di feste e sagre Confesercenti: petizione per regolarle

Concorrenza sleale di feste e sagre
Confesercenti: petizione per regolarle

«In Lombardia - lo dice un comunicato stampa della Confesercenti - sono decine di migliaia le sagre e feste popolari che a vario titolo si configurano come veri e propri fattori di concorrenza sleale per le imprese della somministrazione di bevande e alimenti».

«Il Consiglio regionale ha impegnato la Giunta a proporre modifiche normative in materia: un passo avanti, che però non è ancora sufficiente. Confesercenti lancia una petizione online per chiedere alla Regione di introdurre regole più vincolanti, a garanzia degli imprenditori e dei consumatori stessi. L’iniziativa sarà presentata venerdì15 maggio alle 11.30 nella sede di Confesercenti (via Galli 8, Bergamo).

Nell’occasione saranno illustrati anche i dati sull’andamento del settore bar e ristoranti nella provincia di Bergamo. Interverranno: Giorgio Ambrosioni, presidente di Confesercenti Lombardia e Confesercenti Bergamo, Giacomo Salvi, direttore di Confesercenti Bergamo, e Roberto Amaddeo, presidente Fiepet (Federazione italiana esercizi pubblici e turistici).


© RIPRODUZIONE RISERVATA