Venerdì 19 Maggio 2006

Consigliere di Legambiente: sabato interrogatorio

Sarà interrogato domani dal gip Maurizio Trupiano, il consigliere nazionale di Legambiente arrestato dai carabinieri del nucleo operativo ecologico di Brescia con l’accusa di estorsione ai danni di una ditta di compostaggio di rifiuti. Secondo gli inquirenti Trupiano avrebbe ricevuto soldi da un’impresa di Ghisalba, con la promessa che non avrebbe creato problemi in ambito ambientale.Maurizio Trupiano ha intanto ricevuto in carcere la visita del consigliere regionale dei Verdi, Marcello Saponaro, e dell’esponente della Rosa nel Pugno, Giorgio Myallonnier. «Lo abbiamo trovato molto provato per l’accaduto - ha detto Saponaro - ma determinato e combattivo». Legambiente ha confermato la «piena fiducia nella magistratura affinchè venga fatta luce sulla vicenda». E in attesa di capire tutti gli aspetti della vicenda, per il 25 maggio è stata organizzata a Bergamo un’assemblea straordinaria dei circoli della provincia. Sarà presente anche il presidente nazionale Roberto Della Seta.  (19/05/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata