Contrabbandiere beccato alla frontiera Aveva 94 iPhone appiccicati addosso

Contrabbandiere beccato alla frontiera
Aveva 94 iPhone appiccicati addosso

Passi fare shopping all’estero, ma quando è troppo... Quest’uomo si è attaccato al corpo nientemeno che 94 iPhone.

Erano così tanti che i funzionari della dogana hanno subito notato che stava camminando in modo strano. Così un cittadino di Hong Kong è stato arrestato alla frontiera mentre stava tentando di portare in Cina oltre 60 mila euro (a valore di mercato in Europa) di telefonini.

Con sacchetti di plastica e nastro adesivo l’uomo si era attaccato iPhone 6 e 6 Plus sul torso e sulle gambe. I telefoni sono stati ovviamente sequestrati dai funzionari della dogana, che spesso sono costretti a fermare persone che cercano di contrabbandare iPhone in Cina.

L'«importatore» di telefonini è stato scoperto alla frontiera cinese

L'«importatore» di telefonini è stato scoperto alla frontiera cinese

Il contrabbando di iPhone è una pratica comune, ma vietata in Cina: qui i prodotti di elettronica tendono ad essere più costosi di quelli venduti in regioni vicine, come appunto Hong Kong.

Inoltre anche dopo che i prodotti sono diventati ufficialmente disponibili in Cina, molte persone, alcune delle quali assunte proprio per questa attività, contrabbandano in elettronica acquistata all’estero per evadere le tasse di importazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA