Sabato 02 Agosto 2014

Contributi per i laghi: 4,7 milioni

Navigazione Iseo: più sicurezza

Un panorama di Montisola

Un contributo di oltre 4,7 milioni di euro per lo sviluppo della navigazione turistica e di linea dei laghi lombardi e ulteriori 150 mila euro per il servizio di sicurezza e vigilanza della circolazione nautica. Sono questi gli stanziamenti deliberati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Alberto Cavalli, per la valorizzazione dei laghi.

MIGLIORARE I TRASPORTI - «Si tratta di un contributo importante - ha detto l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia Alberto Cavalli - non solo per migliorare e rendere più sicuro il trasporto e la navigazione lacuale, ma anche per valorizzare la fruizione turistica dei bacini lacuali in una Regione, che con i suoi cinque laghi maggiori e i numerosi laghi minori, offre una varietà di luoghi di interesse unico».

OBIETTIVI E TIPOLOGIE DI INTERVENTO - «Gli obiettivi della misura approvata oggi - ha proseguito l’assessore Cavalli - sono il miglioramento del trasporto e la valorizzazione delle sponde, attraverso la riqualificazione di porti e pontili, sia per la navigazione pubblica che da diporto, nonché la realizzazione di passeggiate a lago».

PIU’ SICUREZZA - Particolare attenzione si è resa necessaria per attuare un programma di ammodernamento e miglioramento delle condizioni di sicurezza di pontili e moli utilizzati dal servizio pubblico di linea sull’Iseo, unico lago ove la navigazione pubblica è regionale. «Per quanto riguarda i servizi per la sicurezza e la vigilanza della circolazione nautica - ha specificato Cavalli - abbiamo stanziato 150.000 euro in modo che le Autorità di bacino possano garantire ai residenti e ai sempre più numerosi turisti che frequentano i nostri laghi i servizi necessari e la tranquillità che è assicurata, come al solito dalle forze dell’Ordine e dagli Enti territoriali».

DESTINATARI - I destinatari degli interventi sono i Comuni rivieraschi che, attraverso le Autorità di bacino lacuale dei laghi di Garda, Iseo, Maggiore, Lario e Ceresio, beneficeranno di un finanziamento complessivo di 2.439.431 euro per l’anno 2014 e di 2.334.431 euro per il 2015.

© riproduzione riservata