Corri Dog, Comune assente «Ma è da qui che si fa sensibilizzazione»

Corri Dog, Comune assente
«Ma è da qui che si fa sensibilizzazione»

«Buongiorno direttore, le scrivo in merito alla bella iniziativa della Corri Dog di domenica a Bergamo. Poche righe per segnalarle tanta amarezza».

Inizia così la lettera di una partecipante alla manifestazione che ha colorato il centro di Bergamo domenica 19 aprile: «Si tratta di un’iniziativa dedicata alle famiglie, a chi ama gli animali, ma anche a chi ha bisogno di aiuto considerando che i fondi raccolti sono andati all’Associazione non vedenti di Bergamo. Ma non solo: è stata una manifestazione che ha sensibilizzato sul tema dei non vedenti e sull’utilità di questi amici fidati – i cani – che sostengono queste persone».

Un momento della Corri Dog

Un momento della Corri Dog
(Foto by Barbara Magnani)

E continua: «L’amarezza dove sta? Nel fatto che nessuno del Comune di Bergamo ha partecipato o comunque aderito al progetto. Non c’era un rappresentante dell’amministrazione e ho trovato questa mancanza un’offesa per chi ha lavorato al progetto, chi ha partecipato e chi in queste iniziative crede e spera. E pensare che c’era chi dell’amministrazione comunale si trovava a pochi passi da piazza della Libertà… precisamente sul Sentierone... Un’occasione persa in particolare da parte dell’assessore Ciagà».

Dal Comune la segnalazione che l’assessore non ha partecipato alla manifestazione - pur avendo in programma l’evento - per un problema familiare urgente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA