Corsa sul web per ritrovare i cani Segnalazioni anche da Bergamo
Roberto Bertassello con uno dei due cani

Corsa sul web per ritrovare i cani
Segnalazioni anche da Bergamo

È successo nel Veronese: i due cani sono stati ritrovati nei giorni scorsi.

Alla fine la rete ha fatto la differenza, perché Shadow e Crazy, due pastori australiani che si erano smarriti a fine ottobre sulle Prealpi Venete, sono stati ritrovati anche grazie al contributo degli internauti e di chi smanetta sul social. Il loro padrone, un 35enne veronese, prima ha battuta la strada tradizionale dei volantini nella zona, poi ha deciso di passare a Facebook, ed è stata la svolta. Una pioggia di segnalazioni, alcune anche dalla Bergamasca (dove c’è chi è partito per partecipare fisicamente alle ricerche), che hanno contribuito al ritrovamento dei due cani.

«Nei 15 giorni di ricerche sono arrivati sul Carega amici da Bergamo, Varese, Milano, Belluno, Faenza, Ascoli e altre località» spiega il proprietario, Roberto Bertassello. Shadow è stato recuperato lo scorso 2 novembre, mentre Cray è stato ritrovato da un 33enne vicentino che lo ha recuperato sul fondo del Vajo di Pelegatta dopo essersi messo sulle sue tracce insieme a tanti altri, sia amici sia sconosciuti, che avevano letto la notizia su facebook.


© RIPRODUZIONE RISERVATA