Costa Mezzate, paura alle Poste Bandito minaccia cliente e dipendenti

Costa Mezzate, paura alle Poste
Bandito minaccia cliente e dipendenti

Momenti di grande paura martedì mattina nell’ufficio postale di Costa di Mezzate, in via Kennedy, nel centro del paese.

Un bandito ha seminato il panico, nel momento in cui all’interno c’erano il direttore, un’impiegata e un’anziana cliente che abita nel centro storico.

Il rapinatore aveva il volto camuffato ed era armato di pistola. Erano circa le 10, quando il malvivente ha fatto irruzione nell’ufficio e, a suon di minacce, si è fatto consegnare l’incasso. Il valore del bottino ammonta a 600 euro.

Per fortuna non è stata utilizzata violenza, solo minacce verbali. Il bandito ha arraffato il magro bottino e poi è fuggito, per un tratto a piedi. Dalle notizie raccolte sembra che abbia raggiunto il secondo complice che era rimasto fuori a fare da palo.

L’ufficio rapinato a Costa Mezzate

L’ufficio rapinato a Costa Mezzate

Entrambi si sono dati alla fuga, forse su un mezzo. Sul posto le pattuglie dei carabinieri di Calcinate per le indagini. Al vaglio, adesso, ci sono le telecamere delle Poste, i cui filmati potrebbero aver ripreso i due malintenzionati fornendo indizi utili alle indagini.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 22 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA