Cre, «Tutti a tavola» Ecco i premi del concorso

Cre, «Tutti a tavola»
Ecco i premi del concorso

Sono in arrivo i premi per gli oratori che hanno partecipato al concorso «Tutti a Tavola, non di solo pane vivrà l’uomo…ma anche di solidarietà», promosso da L’Eco di Bergamo in collaborazione con l’Upee e la Caritas di Bergamo.

Sono stati 82 i Cre della Bergamasca che hanno partecipato al concorso che metteva in palio, grazie alla collaborazione con Coop, alimenti per un valore complessivo di 10 mila euro da distribuire tra gli oratori in base al numero dei coupon a loro attribuiti nella classifica finale; oratori che a loro volta li distribuiranno ai più bisognosi grazie alla guida della Caritas. L’oratorio che si è classificato al primo posto, con 6.084 punti, è quello di Seriate, seguito da Almé (6.006 punti) e, a distanza, dagli oratori dell’Alta Val Brembana (4.637 punti). Protagonisti invece della pagina che è stata dedicata ai Cre nel periodo del concorso, diciannove oratori ai quali verrà consegnato un televisore grazie agli articoli che i ragazzi hanno scritto e che sono stati selezionati dalla redazione de L’Eco in base all’originalità. Un’ultima classifica è stata poi stilata grazie ad altri contributi, costituiti da foto e disegni, che saranno premiati con materiale didattico fornito dalla Pigna.

Vincitori della televisione, i seguenti oratori: Borgo Santa Caterina, Almè, Torre Boldone, Presezzo, Ponte San Pietro, Nembro, Seriate, Verdello, Premolo, Barzana, Sacro Cuore di Bergamo, Palazzago, Alzano Lombardo, Trescore Balneario, Villa D’Almè, Brembate, Dalmine, Zanica, Borgo Palazzo.

Il materiale didattico

Vincitori del materiale didattico, i seguenti oratori: Borgo Santa Caterina, Torre Boldone, Montello, Presezzo, Ponte San Pietro, Seriate, Cologno, Premolo, Verdello, Mornico, Calcinate, Alzano Lombardo, Trescore Balneario, Capizzone, Sabbio Dalmine, Zanica, Alta Valle Brembana, Almè, Bonate Sopra, Chiuduno, Nembro, Barzana, Scanzorosciate, Sovere, Comenduno e Desenzano, Palazzago, Cologno al Serio, Verdello, Calcinate.

Il concorso

Classifica del concorso dei «buoni alimentari», questi gli oratori: San Giovanni Bosco di Seriate, Almè, Alta Valle Brembana, San Carlo di Villa d’Almè, S. Filippo Neri di Nembro, S. Giovanni Bosco di Urgnano, Clusone, San Giorgio di Bonate Sotto, Palazzago, Cristo Nostra Pasqua di Gorle, Immacolata di Alzano Lombardo, S. Giovanni Bosco di Bonate Sopra, S. Domenico Savio di Grassobbio, S. Giovanni XXIII di Albino, S.Giovanni Bosco di Verdello, Papa Giovanni di Villongo, Vedeseta, S. Giovanni XXIII di Ponte S. Pietro, S. Alessandro di Capriate, S. Giovanni Bosco di Terno d’Isola, S. Giovanni Bosco di Petosino Sorisole, San Giovanni Bosco di Zanica, Bergamo-Boccaleone, San Alberto di Prezzate di Mapello, S. Giovanni Bianco di S. Giovanni Bianco, S. Giovanni Bosco di Cologno al Serio, Comenduno Desenzano di Albino, S. Martino di Leffe, Brembate Sotto, S. Giacomo di Pontida, S. Giovanni Bosco di Villa di Serio, S. Giovanni Bosco di Calcinate, S. Pietro Apostolo ai Cappuccini di Pontida, Santa Maria di Sforzatica (Dalmine), Beato Alberto di Villa D’Ogna, San Giovanni Bosco di Capizzone, Mazzoleni di Sant’Omobono, San Giuseppe di Dalmine, S. Giovanni Bosco di Morengo, S. Giovanni Bosco di Boltiere, S. Giovanni XXIII di Sotto il Monte, Castione della Presolana, S. Giovanni Bosco di Suisio, S. Giovanni Bosco di Fiorano al Serio, Zandobbio, S. Giovanni Bosco di Chignolo D’Isola, Brembo (Dalmine), S. Giuseppe di Sedrina, S. Giovanni Bosco di Solza, S. Giovanni Paolo II di Casnigo, S. Giovanni Bosco di Cividate al Piano, Valtesse San Colombano di Bergamo, S. Filippo Neri di Sarnico, Don Rubbi di Sorisole, Papa Giovanni di Curnasco di Treviolo, Monterosso di Bergamo, Don Seghezzi di Paladina, S. Giovanni Bosco di Trescore Balneario, San Francesco Santa Chiara di Barzana, S. Lucia di Bergamo, Sacro Cuore di Bergamo, S. Alessandro della Croce di Bergamo-Pignolo, S. Giovanni Bosco di Locatello Corna Imagna, S. Giovanni Bosco di Chiuduno, Lurano, S. Carlo Angeloni di Torre Boldone, Bergamo S. Caterina, S. Giovanni XXIII di Cornale di Pradalunga, San Mauro di S. Paolo D’Argon, S. M. Immacolata e S. G. Bosco di Telgate, S. Agostino di Treviglio, S. Giovanni Bosco di Ponte S. Pietro, S. Giovanni Bosco di Sabbio-Dalmine, San Pellegrino, Bergamo-Celadina, S. Giovanni Bosco di Montello, S. Giovanni Bosco di Zogno, Bergamo-Longuelo, S. Giovanni Bosco di Albano S. Alessandro, S. Giuseppe di Bergamo-Villaggio degli Sposi, S. Giovanni Bosco di Presezzo, S. Lorenzo di Bergamo-Redona. La consegna dei premi sarà effettuata entro il 30 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA