Decolla la funivia per Orio al Serio? Gori: alternativa al treno da valutare

Decolla la funivia per Orio al Serio?
Gori: alternativa al treno da valutare

La funivia decolla? Diciamo che quantomeno prende un po’ di quota. Se fino a qualche giorno fa il collegamento «aereo» tra l’aeroporto e la stazione dei treni aveva una probabilità di concretizzarsi prossima allo zero, tra giovedì scorso e lunedì sera, l’aria è un po’ cambiata.

Cos’è successo? È successo che alla boutade di Stefano Benigni, consigliere di Forza Italia che proprio giovedì scorso durante la discussione sulle linee programmatiche aveva rilanciato il progetto già avanzato nel 2010 dall’ex parlamentare Gianantonio Arnoldi, il sindaco ha replicato l’altra sera con toni in qualche misura accondiscendenti.

«Si tratta - ha detto Giorgio Gori - di un’idea diversa dalla nostra che ha sempre privilegiato il collegamento ferroviario perché un progetto del genere garantirebbe maggiore solidità allo scalo, migliorando nel contempo i collegamenti con Milano. Prendo però atto della proposta che arriva da Forza Italia, partito cui fa riferimento anche l’assessore regionale ai Trasporti Alessandro Sorte. Se la Regione ha deciso di accantonare il treno per Orio non ho preclusioni a considerare anche le alternative, purché siano chiari a tutti i vantaggi e gli svantaggi».

Il tracciato del collegamento ferroviario aeroporto-Città Alta

Il tracciato del collegamento ferroviario aeroporto-Città Alta

«Rilevo - è stata la replica di Benigni - che a denti stretti il sindaco ha avanzato un’apertura alla nostra proposta. Sul treno solo una puntualizzazione che Gori sembra aver tralasciato: è il governo con i suoi tagli ad aver chiuso definitivamente la possibilità di realizzare il progetto per Orio». Cosa c’è dietro questo botta e risposta? Diciamo che, forse le prove di dialogo sono già un po’ più avanti rispetto a ciò che le parti vogliono lasciar intendere.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola venerdì 27 marzo 2915

© RIPRODUZIONE RISERVATA