Designati sei nuovi parroci Le destinazioni dei preti novelli

Designati sei nuovi parroci
Le destinazioni dei preti novelli

Sei nuovi parroci, un amministratore parrocchiale, altri incarichi in parrocchie e le destinazioni dei cinque sacerdoti novelli ordinati il 30 maggio in Cattedrale. Sono le designazioni effettuate dal vescovo Francesco Beschi e comunicate dalla Cancelleria vescovile.

PARROCI

Boltiere - Il nuovo parroco sarà don Giuseppe Bellini, 47 anni, attualmente parroco di Gaverina con Piano. Nato il 20 marzo 1968 a Sarnico.

Bratto - Don Stefano Pellegrini, 44 anni, parroco di Castione della Presolana e di Dorga, sarà parroco anche di Bratto. È laureato in Giurisprudenza. Nato il 4 agosto 1970 a Bergamo.

Burligo - Il parroco di Palazzago don Giuseppe Navoni, 49 anni, sarà anche parroco della frazione di Burligo. Nato il 15 maggio 1966 a Pognano.

Cornalta - Il parroco di Bracca, di Pagliaro e di Frerola don Gianluca Mandelli, 43 anni, sarà anche parroco di Cornalta. Nato l’11 settembre 1971 a Bergamo.

Gaverina con Piano - Il nuovo parroco sarà don Omar Bonanomi, 38 anni, attualmente vicario parrocchiale di Brusaporto. Nato il 3 gennaio 1977 a Lecco.

Rova di Endine - Il nuovo parroco sarà don Simone Pandini, 38 anni, attualmente vicario parrocchiale di Cividate al Piano. Nato il 6 marzo 1977 a Romano di Lombardia

PRETI NOVELLI

Ecco le destinazioni dei cinque preti novelli ordinati lo scorso 30 maggio in Cattedrale: don Fabio Fugini sarà vicario parrocchiale di Cividate al Piano; don Marco Giganti sarà vicario parrocchiale di Gandino; don Alessandro Previtali sarà vicario parrocchiale di Martinengo; don Mauro Riva sarà vicario parrocchiale di Brusaporto; don Stefano Siquilberti sarà educatore nelle medie del Seminario diocesano.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola domenica 5 luglio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA