Disoccupato affitta appartamento per coltivare droga: arrestato - Video

Disoccupato affitta appartamento
per coltivare droga: arrestato - Video

È disoccupato, ma ha affittato a Villa di Serio un appartamento, trasformato in una fabbrica di marijuana. Così un italiano incensurato del 1987, residente ad Alzano Lombardo con il padre, è stato arrestato dalla Squadra mobile della questura di Bergamo per fabbricazione, produzione e coltivazione di marijuana.

L’arresto - risalente a mercoledì 6 maggio - del 28enne è stato convalidato, ma il giovane - che non ha risposto alle domande del gip - è stato per il momento scarcerato e ha l’obbligo di firma.

La conferenza stampa in questura

La conferenza stampa in questura

Il materiale sequestrato al 28enne

Il materiale sequestrato al 28enne

La casa in affitto a Villa di Serio era in pratica usata prevalentemente per la coltivazione della sostanza stupefacente: c’erano serre e un frigorifero con un’incubatrice per favorire la crescita delle piantine più piccole. Venti, invece, le piante sequestrate e alte circa un metro. Nella casa sono stati scoperti inoltre tutto il materiale per il confezionamento e libri che spiegano come produrre la sostanza stupefacente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA