Lunedì 22 Settembre 2014

Dopo la doccia gelata con i viola

Colantuono fa il bis contro la Sla

Gigi Pettenti, nominato per l’Ice bucket challenge
(Foto by Bedolis)

Una doccia gelata per Stefano Colantuono. No, non per colpa della rete di Kurtic che ha permesso alla Fiorentina di espugnare il campo dell’Atalanta domenica 21 settembre, ma per la decisione di scendere in campo nella lotta contro la Sla.

Il mister nerazzurro, nominato da l sindaco Giorgio Gori si è sottoposto al suo Ice bucket challenge di rito, allungando così la lista di chi ha accettato questa sfida di solidarietà a sostegno della ricerca contro la Sla. Colantuono ha nominato il capitano nerazzurro Gianpaolo Bellini e i comici Cristiano Militello e Max Pisu.

Il progetto dell’Aisla è sostenuto anche da Kendoo, la piattaforma di finanziamento sociale del gruppo Sesaab, con un’iniziativa ad hoc, «Da sfida nasce sfida», alla quale tutti possono contribuire. Nelle scorse settimane come il direttore de L’Eco di Bergamo Giorgio Gandola, il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi, Fabio Bombardieri, Lucio Cassia, Daniela Guadalupi Gennaro, Paolo Valoti, Paolo Riva, Marco Sangalli, amministratore delegato di Mediaon. Che ha nominato Barbara Ventura (Fab Lab Bergamo), Alberto Trussardi ( Tag Bergamo) e Dino Nikpalj (L’Eco di Bergamo). Ecco la sua doccia gelata, seguita dalle nomination della collega Fabiana Tinaglia, di Gigi Petteni, segretario regionale della Cisl e Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega Nord.

© riproduzione riservata