Sabato 25 Agosto 2007

Drogato alla guida, inseguito a 150 all’ora
In manette ventenne di Vaprio D’Adda

Un ventenne di Vaprio d’Adda residente a Canonica, poi risultato sotto l’effetto della cocaina, è stato protagonista di un inseguimento in auto per trenta chilometri degno di un film, tra testacoda, semafori rossi ignorati e zig zag. Il giovane, con la sua Lancia Y, è stato tallonato tra i paesi della Bassa alla velocità di 150 chilometri all’ora dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Treviglio, che gli avevano intimato l’alt all’incrocio tra la statale del Tonale e l’ex statale 11.Alla fine il ventenne è stato bloccato e sottoposto a un prelievo di sangue: è risultato avere assunto cocaina. È finito in manette ed è comparso in direttissima davanti al giudice che ha convalidato l’arresto scarcerandolo prima di patteggiare tre mesi e 20 giorni, con pena sospesa e non menzione. Le infrazioni commesse gli sono costate 94 punti e il ritiro della patente per un anno.(25/08/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata