Ecco i primi binari della linea Tav Viaggi in treno dalla fine del 2016

Ecco i primi binari della linea Tav
Viaggi in treno dalla fine del 2016

Sta procedendo a pieno regime l’armamento del tratto Treviglio-Brescia della linea ferroviaria Av/Ac (alta velocità/alta capacità) Milano-Venezia, detta anche Tav. Per armamento si intende il posizionamento a terra dei suoi binari arrivato anche nella Bergamasca.

Gli operai di Cepav 2 si possono chiaramente vedere all’opera, al confine fra Treviglio e Caravaggio, dal cavalcavia della ex statale 11. Da qui ci si può rendere conto che una prima coppia di binari è già stata posizionata sulle traverse che a loro volta poggiano sul «ballast» ossia il tipico pietrisco delle linee ferroviarie. Al momento, invece, è in corso il posizionamento della seconda coppia di binari del tratto Treviglio-Brescia della Tav, che ha una lunghezza complessiva di 39,6 chilometri.

I binari posizionati sulle traverse tra Treviglio e Caravaggio

I binari posizionati sulle traverse tra Treviglio e Caravaggio

La costruzione è stata divisa in due lotti: del primo, realizzato al 100%, fanno parte la risoluzione delle interferenze viarie e idrauliche del tracciato ferroviario, l’inizio delle opere civili e la costruzione dei ponti su Oglio e Serio. L’armamento, insieme all’installazione degli impianti tecnologici, fa parte del secondo lotto costruttivo del progetto che ha superato il 50%.

Il fatto che la realizzazione di questa fase stia ormai proseguendo a pieno ritmo, indica che il cronoprogramma dei lavori sarà rispettato: il passaggio del primo treno ad alta velocità sui binari del tratto Treviglio-Brescia della linea ferroviaria Av/Ac (alta velocità/alta capacità) Milano-Venezia è previsto per la fine del 2016.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 6 ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA