Ecco l’App gratuita «VisitBergamo»: 2.500 punti d’interesse con la mappa

Ecco l’App gratuita «VisitBergamo»:
2.500 punti d’interesse con la mappa

C’è un nuovo modo di vivere Bergamo. È quello suggerito dall’App realizzata e promossa da Turismo Bergamo nell’ambito del progetto VisitBergamo, voluto dal coordinamento tra l’Agenzia di promozione turistica del territorio e il Comune di Bergamo.

L’applicazione - scaricabile da mercoledì 29 luglio - nasce dal lavoro di Turismo Bergamo che, in collaborazione con Moma Comunicazione, svolge il suo ruolo di soggetto attuatore ed elemento centrale del tavolo di redazione del progetto VisitBergamo, coordinando tutte le azioni di promozione destinate al mercato nazionale e internazionale.

La nuova App, sviluppata per la piattaforma IOS e Android e collegata al portale di VisitBergamo, offre itinerari - culturali, artistici, naturalistici e sportivi -, proposte sull’ospitalità e un ricco calendario di eventi, manifestazioni e iniziative.

«E’ un nuovo modo per scoprire il nostro territorio. Semplice ma ricco di contenuti e di indicazioni - afferma Luigi Trigona, presidente di Turismo Bergamo -. L’App è il secondo tassello del progetto VisitBergamo ed è uno strumento che permette di avere tutta la bergamasca a portata di mano. Ciascuno, con il proprio palmare, può scoprire i luoghi più belli del territorio e organizzarsi una splendida vacanza scovando itinerari interessanti e strutture ricettive affascinanti».

L’App VisitBergamo sviluppata per la piattaforma IOS e Android

L’App VisitBergamo sviluppata per la piattaforma IOS e Android

I contenuti dell’App VisitBergamo sono in continuo aggiornamento e organizzati in pubblicazioni dettagliate con i principali punti di attrazione suddivisi per area geografica o per tipologia di interesse. Ogni itinerario e ogni proposta è corredata da un mappa, fruibile anche off-line, da punti di interesse geolocalizzati, descrizioni dettagliate, tracciato gpx e immagini fotografiche. I punti di interesse per ora tracciati sono 2.500; ciascuno dei quali è localizzato sulla mappa, ha una immagine e un testo di descrizione, ha informazioni di dettaglio. Inoltre, attraverso la funzione “portami” è possibile attivare il navigatore del proprio device per raggiungerlo.

Dal menù dei servizi si può invece visualizzare l’intera mappa del territorio e scoprire le strutture ricettive e i punti di interesse culturali che si trovano lungo l’itinerario o attorno alla propria posizione. Inoltre è sempre possibile accedere alla sezione eventi, dove vengono presentati le principali manifestazioni che si svolgono nell’arco dei 5 giorni.

Per ora sono sette gli itinerari disponibili: Bergamo city tour (Le vie del Verde; Le vie del Tempo; Le vie della Storia); i borghi storici (Gromo, Camerata Cornello e Lovere); il Romanico; Crespi e l’Adda; i luoghi di Papa Giovanni a Sotto il Monte. Altri itinerari sono in via di pubblicazione.

La App è sviluppata per la piattaforma iOS e Android ed è distribuita gratuitamente sugli store nella versione italiana e inglese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA