Giovedì 29 Maggio 2014

«Famiglia di 3 operai: 240 € di bonus

50enne con moglie e figli: zero euro»

La lettera giunta in redazione

«È chiaro che i Signori Laureati che ci governano hanno sbagliato qualcosa». Si conclude così la lettera che un visitatore del nostro sito ci ha inviato a proposito del bonus di 80 euro. Cita come esempio quello di un padre di 2 figli e moglie a carico, 50enne, che con un reddito di 30 mila euro annui non percepisce un solo euro.

Mentre due suoi «colleghi di lavoro, operai, uno ventenne che vive con mamma e papà entrambi operai, quindi 20.000 + 23.000 + 25.000= 68.000 euro annui di budget familiare e 240 (80x3) euro di bonus Renzi».

Per la verità va precisato che la famiglia con tre redditi quasi certamente percepirà solo due bonus interi e una parte del terzo (perché superata la soglia dei 24 mila euro il bonus decresce rapidamente fino ad azzerarsi a 26 mila euro), ma la sostanza del ragionamento del nostro lettore Lorenzo non cambia.

Ci ha scritto «con la speranza che questa lettera arrivi non solo ai nostri concittadini, ma molto lontano, fino a Roma, negli uffici di Renzi e Company... Sì, agli autori della riforma dei famosi che fa acqua da tutte le parti».

La lettera integrale è nel file allegato

© riproduzione riservata