Sabato 02 Giugno 2007

Festa della Repubblica nel segno della Costituzione

Bergamo e le sue istituzioni si sono strette attorno ai valori del Tricolore e dalla Costituzione nel giorno del 61° anniversario della nascita della Repubblica. Entrambi i temi sono stati richiamati più volte negli interventi del ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro, presente alla cerimonia in piazza Vittorio Veneto insieme al prefetto Cono Federico, al presidente della Provincia Valerio Bettoni e al sindaco cittadino Roberto Bruni.

Tra il pubblico molte famiglie con figli, tante le bandierine tricolori. «Troppe volte ci dimentichiamo – ha esordito Di Pietro – delle tante persone che rischiano la vita per darci sicurezza e libertà. Ma dobbiamo anche trasformare le sofferenze vissute dai nostri genitori e nonni in monito contro l’indifferenza, oggi presente troppo spesso».

Poi il richiamo alla Costituzione «in molti punti è ancora disattesa» e il saluto a Cono Federico, al suo ultimo giorno da prefetto: «I cittadini bergamaschi le devono un grazie sincero per tutto il suo grande impegno verso l’intera collettività». Dopo la cerimonia a Palafrizzoni si è aperta la mostra, nella sala degli Specchi, con i cimeli storici legati alla figura di Giuseppe Garibaldi e Giovan Battista Camozzi Vertova, figura storica risorgimentale della nostra città.

(02/06/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata