Fondazione Creberg: quattro studenti  un anno all’estero con Intercultura

Fondazione Creberg: quattro studenti
un anno all’estero con Intercultura

Si chiamano Damiano Riva, Daigo Pescali, Rossella Plebani ed Enea De Cristofaro. Sono quattro studenti bergamaschi che quest’estate partiranno per un programma annuale, dell’Associazione onlus Intercultura alla volta rispettivamente, del Cile, della Malesia, del Messico e del Portogallo, grazie a una Borsa di studio erogata dalla Fondazione Credito Bergamasco per studenti meritevoli, residenti a Bergamo e Provincia.

A consegnare personalmente le pergamene ai vincitori è stato il Dott. Angelo Piazzoli, segretario generale della Fondazione Creberg; in rappresentanza di Intercultura c’erano l’avvocato Mietta Rodeschini, vicepresidente della Fondazione e Roberto Savoldelli, volontario del Centro locale di Bergamo dell’Associazione.

Fondazione Credito Bergamasco e Fondazione Intercultura credono fortemente nell’investimento sulla formazione internazionale dei giovani del territorio, riconoscendo l’importanza che questa esperienza di vita e di studio all’estero ha nel bilancio della formazione personale di chi è partito, non solo sul piano delle lingue e delle competenze pratiche, ma anche e soprattutto nella capacità di affrontare al meglio le difficoltà e le sfide del mondo dello studio e del lavoro.

Grazie a queste Borse di studio, totali o parziali, ogni anno più di 1800 studenti italiani delle scuole medie superiori partono per un’esperienza di studio all’estero tramite l’Associazione Intercultura, Onlus che dal 1955 opera su tutto il territorio nazionale per promuovere un progetto di crescita interculturale per studenti, scuole e famiglie.

Per informazioni sulle attività e sui programmi di Intercultura si visiti il sito


© RIPRODUZIONE RISERVATA