Frode ad Asl e Ospedali: due denunciati dalla GdF

Frode ad Asl e Ospedali: due denunciati dalla GdF

Frode in pubbliche forniture: è l’accusa che ha portato la Guardia di finanza di Treviglio a denunciare a piede libero due persone, di 32 e 53 anni, accusate di aver creato un danno all Servizio sanitario nazionale. Dopo oltre un anno di indagini i finanzieri avrebbero accertato una truffa alle Asl di Lecco, Milano 2, Milano 3 e Ospedale Civile di Vimercate per oltre un milione e 800 mila euro.

I fatti risalgono agli anni 2000-2005: l’indagine avrebbe permesso di individuare responsabilità in due società di Canonica d’Adda operanti nel trasporto dei pazienti dializzati. Sarebbero stati indicati nelle fatturazioni costi gonfiati: durante la perquisizione degli uffici la Gdf avrebbe sorpreso una terza persona - un 68enne denunciato a piede libero - mentre stava compliandoe false certificazioni di trasporto persone da allegare alle fatture di spesa per gli enti sanitari.

Tra le anomalie evidenziate dai militari anche false indicazioni del chilometraggio, utilizzo di una dozzina di ambulanze prive dei requisiti medico-sanitari, impiego di una decina di persone senza le necessarie qualifiche e fatturazioni che certificavano trasporti di persone mai effettuati.

(24/05/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA