Domenica 23 Aprile 2006

Frontale a Bariano, 5 persone ferite
Il seggiolino salva una bimba: illesa

Pauroso scontro frontale tra due auto a Bariano lungo la strada provinciale 130. Su una vettura viaggiavano 5 persone, una intera famiglia di Caravaggio, sull’altra un giovane rumeno. Dei cinque occupanti della prima auto, una Ford Focus è rimasta illesa una bambina di 2 anni, figlia del conducente, salvata dal seggiolino di sicurezza. Con la bimba, oltre al papà, viaggiavano la mamma e i nonni paterni, tutti finiti all’ospedale, come il rumeno ventitreenne che guidava l’altra auto. Per estrarre dalle lamiere la nonna della piccola, è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco di Romano e poi l’eliambulanza ha trasportato la donna, 64 anni, cardiopatica, ai Riuniti di Bergamo. Per estrarla dall’abitacolo i Vigili del Fuoco hanno dovuto tagliare il tetto dell’auto per estrarla e consentire i soccorsi. Il nonno della piccola è stato trasportato all’ospedale di Treviglio, mentre il padre, 36 anni, che guidava l’auto, è all’ospedale di Romano: ha riportato la frattura del femore sinistro e dell’omero destro e deve essere operato. La mamma della bambina, 34 anni, è stata invece ricoverata al Policlinico San Marco di Zingonia. L’incidente è accaduto alle 12,45. La Focus con a bordo la famiglia di Caravaggio era diretta in un ristorante di Cortenuova, per la festa di cresima di una loro nipote. Dopo l’impatto frontale la Focus con i cinque occupanti è finita nel canale irriguo in cemento posto a lato della corsia di marcia, rimanendo incastrata sulla fiancata destra. Insieme ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori, con ambulanze ed elicottero, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Romano e Martinengo.(23/04/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata