Mercoledì 23 Maggio 2007

Furto in casa: presi 2 ragazzini

I carabinieri di Città Alta hanno arrestato in flagranza di reato due ragazzini nomadi di 14 anni con l’accusa di furto aggravato. Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di martedì quando un vicino di casa, notati due che si aggiravano con fare sospetto tra le case nella zona di San Vigilio, ha evvertito il 112. La pattuglia si è messa subito alla ricerca dei due, notati poi poco distante e catturati dopo un inseguimento a piedi.

I successivi accertamenti hanno consentito di stabilireche con ogni probabilità i due quattordicenni erano appena usciti da un’abitazione la cui porta era aperta perché era stata forzata. Addosso ai ragazzini sono stati 200 euro in contanti, ritenuti provento del furto.

Appartenenti a famiglie di nomadi di cui non è stata ancora accertata l’identità, i due sono risultati essere, a seguito dell’esame radiografico alle ossa, due quattordicenni. Ora si trovano al Centro di prima accoglienza “Beccaria” di Milano a disposizione della Procura dei minori di Brescia.

(23/05/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata