Gaverina: infarto stronca cacciatore Vani i soccorsi nel bosco per il 70enne

Gaverina: infarto stronca cacciatore
Vani i soccorsi nel bosco per il 70enne

Dramma domenica 4 ottobre, poco dopo le 11,30, nei boschi attorno a Gaverina Terme: un pensionato settantenne del paese, Pietro Patelli, è morto all’improvviso, mentre andava a caccia, a causa di un infarto.

A dare l’allarme è stata una guardia ecologica volontaria: ha visto il settantenne prima barcollare, poi appoggiarsi a un albero e, infine, stramazzare a terra privo di vita.La guardia si è subito avvicinata e si è resa conto della gravità della situazione: ha avvertito il 112. La centrale operativa ha inviato in zona l’elisoccorso. Con qualche difficoltà dovuta alla fitta vegetazione, il velivolo ha raggiunto il punto in cui si trovava Patelli. Nel frattempo in zona è stata inviata, via terra, anche una squadra di personale del Soccorso alpino. Purtroppo per il settantenne non c’era però ormai più nulla da fare. Il medico ne ha potuto solo constatare l’avvenuto decesso.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 5 ottobre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA