Giovani e discoteche, allarme alcol
Uno su tre beve troppo e poi guida

Giovani e discoteche, allarme alcol Uno su tre beve troppo e poi guida

È allarme alcol per i giovani delle discoteche. Un’indagine - è il progetto provinciale Monytour, per il monitoraggio dei consumi di alcol e droghe dell’Asl di Bergamo e della cooperativa «Alchimia» di Torre Boldone - mette in luce come il 30% di loro beve molto anche prima di mettersi al volante e oltrepassa abbondantemente il limite previsto dal Codice della strada (0,50 milligrammi ogni 100 millilitri di sangue) arrivando addirittura a superare il livello di 1,51 mg/100 ml.L’indagine è durata un anno, dal luglio 2005 al luglio 2006 e ha coinvolto 309 persone tra i 14 e i 47 anni e 10 locali del divertimento notturno nella provincia. I risultati sono indicativi di una tendenza che purtroppo può avere conseguenze tragiche. La metà del campione non beve o comunque beve poco, rimanendo sotto la soglia del limite previsto dal Codice della Strada . Ma l’altra metà ci dà dentro.(28/11/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA