Grand Hotel di San Pellegrino: dal Cipe 18 milioni per il restauro

Grand Hotel di San Pellegrino:
dal Cipe 18 milioni per il restauro

C’è anche il Grand Hotel di San Pellegrino tra le strutture per le quali il Cipe (il comitato interministeriale per la programmazione economica) ha stanziato un contributo per il completamento delle opere.

Il Cipe ha definitivamente assegnato circa 198,6 milioni di euro per il completamento di opere in 137 Comuni, distribuiti sull’intero territorio italiano, che hanno segnalato interventi di completamento appaltabili entro il 30 aprile 2015 e cantierabili entro il 31 agosto 2015, a seguito della ricognizione degli interventi segnalati dai sindaci alla Presidenza del Consiglio in risposta all’invito del presidente Renzi del 2 giugno 2014.

A San Pellegrino, per il restauro e risanamento della struttura del Grand Hotel , sono stati assegnati per la precisione 18 milioni e 650 mila euro. Visto che la somma complessiva per il totale recupero del Gran Hotel è stata stimata in 40 milioni di euro, così ne è stata incamerata quasi la metà, ma ora si devono scovare i restanti finanziamenti.

I Comuni assegnatari dovranno adottare la determina e contrarre entro il 30 aprile e successivamente firmare con il ministero delle Infrastrutture un disciplinare che fissa gli obblighi e gli adempimenti che dovranno essere rispettati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA