Venerdì 12 Maggio 2006

Grumello: in mostra armi e costumi medievale

Si è aperta, nella torre del castello di Grumello, una mostra su «Armi e costumi del cavaliere medioevale»: una singolare esposizione di perfette riproduzioni di manufatti, armi e costumi tipici del periodo storico tra il 1100 e il 1400. Per tutta la stagione estiva nell’antico alloggio dei gendarmi del castello si potranno ammirare cavalieri perfettamente armati, elmi, scudi, spade, balestre e archi utilizzati nell’epoca medioevale, e nella torre la riproduzione di una scena di vita quotidiana medioevale. I visitatori avranno l’occasione di scoprire l’evoluzione delle armature dei cavalieri, di conoscere le regole in vigore nell’antichità durante i tornei e di visitare le sale del castello e le cantine (ingresso 7,50 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini). In occasione della mostra le classi quarte della scuola elementare «Nembrini» hanno partecipato a una gita d’istruzione al castello. Il programma della giornata è iniziato con la visita guidata. A mezzogiorno i bambini, accompagnati dalle insegnanti, si sono spostati nella sala da pranzo per consumare un tipico pasto medioevale, e tra una portata e l’altra hanno ripetuto il rituale medioevale di sciacquare le mani in un recipiente di metallo contenente acqua profumata di rose, rosmarino, camomilla e maggiorana. Al termine del pranzo gli alunni sono stati protagonisti di dell’avventura «Al castello di Grumello vestendo i panni di re Artù», che ha permesso loro di rivivere le vicende storiche della mitica città di Camelot sotto la guida degli attori della compagnia teatrale «San Giorgio». Gli attori, nei panni del Cavaliere Lancillotto e del comandante Ser Modred hanno diviso i bambini in due squadre, li hanno vestiti con abiti d’epoca, elmi, scudi e spade, li hanno iniziati all’arte del duello, eleggendo poi tra loro re Artù. Sabato 20 maggio la possibilità di vivere la stessa avventura sarà offerta a tutti i bambini, su prenotazione. Nel frattempo i genitori avranno la possibilità di visitare il castello. E, al termine, degustare i vini prodotti dalla Cantina del Castello, una delle più antiche d’Italia, costruita nel 1200. Il costo d’ingresso al castello con l’avventura in costume per bambini sarà di 15 euro, mentre la visita guidata con degustazione dei vini per gli adulti sarà di 10 euro. Per informazioni e prenotazioni, 348.3036243, e-mail [email protected](12/05/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata