Sabato 23 Dicembre 2006

Guardia di Finanza, 12 mesi in prima linea

E‘ positivo il bilancio finale di questo 2006 per l‘attività della Guardia di Finanza di Bergamo. Nel settore tributario sono stati 1240 gli interventi sul territorio con particolare attenzione al fenomeno del "lavoro nero", con 450 lavoratori in nero e 69 irregolari, e al sommerso d‘azienda con oltre 500 milioni di euro non dichiarati. Nel campo della contraffazione oltre 200mila i prodotti sequestrati, mentre le sostanze stupefacenti poste sotto sequestro sono superano i 200 chilogrammi. Nel campo dell‘immigrazione clandestina sono stati scoperti 10 laboratori irregolari gestiti da soggetti di diverse nazionalità. 127 i soggetti denunciati. Negli altri settori risaltano, in particolare, le truffe, in cui sono stati verbalizzati oltre 1200 casi, la ricettazione con 75 denunce e il riciclaggio con oltre 50 casi. Per il 2007 la Guardia di Finanza ha intenzione di incrementare l‘impegno nel contrasto all‘evazione fiscale e alla criminalità economica sul nostro territorio, sia nel settore del sommerso del lavoro che dell‘azienda.(23/12/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata